Utilizzo dei cementi vetroionomerici per ricostruzioni permanenti

Matteo Basso DDS, PhD, MSc.

I cementi vetroionomerici hanno guadagnato uno spazio sempre più rilevante nell’odontoiatria moderna.

Numerose ricerche hanno ormai evidenziato sia le loro proprietà di materiale bioattivo, in grado di interagire coi tessuti del paziente, sia le proprietà meccaniche, che li rendono materiali di prima scelta anche per le ricostruzioni nei settori posteriori. Esistono numerose varianti di cementi vetroionomerici, ma solo alcuni di essi sono ideali per le ricostruzioni dentarie, per i build-up preprotesici e per un’estetica pienamente soddisfacente. Scopo della relazione è identificare le corrette procedure di utilizzo di un cemento vetroionomerico ad alta viscosità per le ricostruzioni permanenti, i vantaggi dell’applicazione di un rivestimento a base resinosa per aumentare le proprietà meccaniche e tutte le svariate applicazioni in campo restaurativo. verranno mostrate numerose procedure cliniche, con suggerimenti e indicazioni per un utilizzo semplice e alternativo ai comuni compositi resinosi.




C.E. Credits: 1 CE
Release date: Monday, July 28, 2014
Expiration date: Friday, July 28, 2017